REPERTORIO

“Le Pics Ensemble in trio”

Programma dedicato ai trii per flauto, oboe e clarinetto

Organico particolare e inusuale, il repertorio si forma a partire dall’inizio del ‘900

I brani proposti sono:

Malcom Arnold (1921-2006) Divertimento (1953)

Christopher Ball (1936-2022) Four Dances (2007)

Hans-Georg Görner (1908-1984)Trio op.24

Graham Powning (1949) Divertimento

Paul de Wailly (1854-1933) Aubade (1906)

Programma dedicato ai trii per flauto, violino e violoncello

Programma del periodo classico in cui si vanno a presentare alcuni tra i più famosi trii per questo organico

Joseph Haydn (1732-1809) Divertimento in do maggiore london trio n.1

Eugene Walckiers ( 1793-1866) Grand Trio op. 35 (1830)

Franz Anton Hoffmeister (1754-1812) Trio

“Da cinque a dieci”

Programma nel quale si propone uno sguardo sul ‘900 per organici misti, archi e fiati, dal quintetto al decimino, con una particolare attenzione alla contemporaneità friulana.

I brani proposti sono:

Paul Hindemith (1895-1963) Ploner musiktag B tafelmusik, quintetto con trio d’archi, flauto e clarinetto;

Gustav Holst (1874-1934) A fugal concerto per flauto,oboe e quintetto d’archi;

Gyorgy Ligeti (1923-2006) Regy magyar tàrsas tàncok, settimino con quintetto archi, flauto e clarinetto;

Luisa Valeria Carpignano “Acqua mischiata a neve” (2021) nonetto con quintetto d’archi, flauto, oboe, clarinetto, fagotto oppure

Maria Beatrice Orlando “Frantumi di assenza” (2021), decimino

Gustave Samazeuilh (1877-1967) Divertissement et musette per quartetto d’archi e quintetto di fiati;

Theodore Dubois (1837-1924) Dixtuor (1899 edito), uno dei masterpiece del repertorio per doppio quintetto. 

Un percorso inusuale e accattivante che vuole presentare al pubblico una possibilità di concerto cameristico eterogeneo, per stile, organici e programma.

“Dixtuor”

Con l’organico massimo, in doppio quintetto fiati e archi, si propongono i decimini del repertorio classico, dalla fine dell’ottocento alla seconda metà del novecento, e del repertorio contemporaneo, con una particolare attenzione ai compositori friulani e della mitteleuropa. 

I compositori proposti sono: 

Theodore Dubois (1837-1924), 

Ange Flegier (1846- 1927), 

Gustav Helsted (1857-1924), 

Emanuel Moór (1863-1931), 

Jean Francaix (1912-1997), 

Benjamin Britten (1913-1976), 

Maria Beatrice Orlando (1991), 

Ingrid Macus.